domenica 11 settembre 2016

11 SETTEMBRE 2016,ORA ITALIANA 10.29:IO,ORA,SELFIE

STO IMPARANDO A USARE IL MIO TELEFONINO E HO SOLO FATTO QUALCHE SCATTO DI PROVA.LE CONDIZIONE NON SONO ADEGUATE:E' DI NOTTE,LA LUCE E' ARTIFICIALE E LA STANZA PICCOLA.VADO A DORMIRE E DOMANI PUBBLICHERO QUALCOSA DI MEGLIO.
HO VOLUTO SOLO FARE ATTO DI PRESENZA.

video
video

video

--
13 SETTEMBRE 2016:LA MIA GATTINA TOBI SU UN ALBERO DI FICHI ED IO
(HO 7 GATTI,6 GATTINE E UN GATTO.4 GATTINE MI SONO NATI IN CASA,HANNO DUE ANNI,STANNO SEMPRE INSIEME E FANNIìO UNA UNITA CON MANA,.L'ORGOGLIOSA MAMMA.OGNI GATTINA HA UN NOME,QUESTA SI CHIAMA TOBI MA TUTTE 4 RISPONDO ALLA VOCE GENERICA DI PIOJITO,PIDOCCHIELLO IN ITALIANO,QUESTO E' CIO CHE MI SENTITE DIRE SUI 2 FILMATI)

video

video
--
15 SETTEMBRE 2016:SOS TERRORISMO

-VEDIMI  SUL MIO SELFIE

video
IERI 13 SETTEMBRE 2016,ORA 21:30,CIO'E' 9 E MEZZA.GIA ERA BUIO IN UNA GIORNATA PARTICOLARMENTE INVERNALE POICHE NEI GIORNI SCORSI LA POPOLAZIONE VENIVA AVVERTITA DELL'ARRIVO IN CITTA DI UN URAGANO DI GRANDE PORTATA CON ANNUNCI DI VENTI FORTI DI OLTRE I CENTO KILOMETRI,PIOGGIA INTENSA,FENOMENI ELETTRICI VIOLENTI ED ALTRI FENOMENI CONNESSI COME GRANDINE.ERAVAMO PREPARATI MA INCONSAPEVOLI DI ALTRI RISVOLTI DOPO ACCADUTI.QUESTI URAGANI SONO FREQUENTI IN QUESTA EPOCA DELL'ANNO.MIO PADRE E' MORTO DURANTE UNO NELL'ANNO 2005 PIU O MENO IN QUESTA DATA.
QUEL GIORNO MIO SORELLA ERA ARRIVATA DI IMPROVISO IN URUGUAY PROVENIENTE DALL'ITALIA CON SUO MARITO.LEI NON FA PARTE DI QUESTO NUCLEO FAMILIARE,CIO'E' NON ABITA CON NOI MA QUELLA SERA E PER QUALCHE GIORNO DOPO DOVEVA RESTARE A CASA CON MIA MADRE.SOLO LEI.(MIA MADRE LA HA FATTA ENTRARE)
COME TUTTE LE SERE MIA MADRE GUARDA LA TV MENTRE IO ASCOLTO LA RADIO SUL TERRAZZO DI FUORI.FINITO IL TG NOTTURNO MIA VECCHIA MADRE NOVANTENNE VA A LETTO E IO RIENTRO.QUELLA SERA QUESTA SCENA QUOTIDIANA SI SVOLGEVA CON MIA SORELLA GUARDANDO IL TG INSIEME A MIA MADRE.L'URAGANO AVEVA COMMINCIATO A SOFFIARE NEL TARDO POMERIGGIO E IL VENTO ANCORA NON ERA ARRIVATO AL MASSIMO DELLA FORZA COSA CHE SI ASPETTAVA NEL CORSO DELLA NOTTE E DOVEVA MANTENERSI COSI PER 2 GIORNI.DA TEMERE SONO GLI URAGANI DA QUESTE PARTI.FORSE NON TANTO INTENSI COME NEL NORD(AMERICA) MA VIOLENTI PER QUI MEGLIO METTERSI AI RIPARI CON TEMPO.VERSO LE  9 E MEZZA MIA MADRE MI AVVERTI DI ENTRARE,COSA CHE FECCE ANCHE SUBITO PERCHE IL VENTO DI MOMENTO IN MOMENTO SI INTENSIFICAVA,VOLAVANO OGETTI DA PER TUTTO,LE STRADE RIMASSERO ASSOLUTAMMENTE DESSERTE E I VICINI DI CASA NON METTEVANO NE MENO IL NASO FUORI:INSOMMA DESSERTO ASSOLUTO,L'URLARE DEL VENTO ERA ASSORDANTE,I LAMPI FACEVANO GIORNO IL BUIO E I TUONI CHE SCOPPIAVANO DA PER TUTTO DOMINAVANO IL PANORAMA.TERRORIFICO DA VERO.MESSI DENTRO DUE SEDIE CHE MI ACOMPAGNAVANO,HO CHIUSO PROVISORIAMENTE DUE POSTIGLIONI DELLA FINESTRA,DOPO DA DENTRO DOVEVA RASSICURARLA CON IL LUCHETTO.ANCHE PROVISORIAMENTE HO CHIUSO LA PORTA DI FERRO DI FUORI SOLO SPINGENDOLA PER DOPO ANTRARE A PRENDERE LA CHIAVE E ASSICURARLA. ENTRANDO HO CHIUSO ANCHE LA DOPPIA PORTA DI DENTRO ED ECCO IL DETTAGLIO SALVIFICO PROVIDENZIALE:HO MESSO CANCELLO A QUESTA DOPPIA PORTA DI DENTRO.NON C'E MOTIVO PER FARLO PERCHE CI VUOLE SOLO UN ATTIMO PER ENTRARE PRENDERE LA CHIAVE E TORNARE A CHIUDERE LE DUE PORTE,QUELLA DI FERRO DA FUORI E QUESTA DI DENTRO.MA QUELLA SERA L'ANIMO ERA ALLERTA PER LE CONDIZIONI METEO E INOLTRE MIA  MADRE ERA INSISTENTE PER FARE PRESTO AD ENTRARE E ASSICURARSI.QUINDI UNA VOLTA DENTRO,HO PRESO LE CHIAVI E HO INFILATO VERSO LA PORTA PER CHIUDERE QUELLA DI FUORI DI SICUREZZA E DOPO LA FIENSTRA.ED ECCO CHE MENTRE CAMMINAVO VERSO LA PORTA CHIAVE IN MANO VEDO LA FINESTRA DI FUORI,(E' ACCANTO ALLA PORTA),APRIRSI CON DUE MANI CHE LA SPINGEVANO.ERA BUIO E NON HO AVUTO TEMPO DI GUARDARLO IN FACCIA. GRIDAI A MIA MADRE E SORELLA DI CHIEDERE AIUTO PECHE ERA IN ATTO UNA TENTATIVA DI FURTO.IMMAGINAI CHE QUESTO ERA IL MOVENTE.(1)MIA MADRE E MIA SORELLA CHE ALLORA ERANO GIA A LETTO NELLA STANZA ACCANTO,GUARADANDO ALLA FINESTRA DI LORO MENTRE GRIDAVANO HANNO VISTO LA STESSA FIGURA E LE MANI CERCANDO APRIRE ANCHE LA LORO FINESTRA.E GRIDARONO CON FORZA CHIEDENDO SOCCORSO AI VICINI MENTRE IO SONO ANDATO AL TELEFONO PER CHIAMARE LA POLIZIA.C'E' DA DIRE SUBITO CHE DALLE FINESTRE E' IMPOSSIBILE ENTRARE PERCHE SONO RAFFORZATI CON UNA RETE DI FERRO PERO POTEVANO DA QUEL POSTO MAGARI SPARARE.NON SI SA MAI.
RAGGIUNSSI IL TELEFONO FISSO E CHIAMAI LA POLIZIA AL 911.NON RISPONDEVA NESSUNO.PRESI IL TELEFONINO E CHIAMAI 911 ANCHE.NON RISPONDEVA NESSUNO NE MENO.PER UN DECENNA PIU O MENO DI MINUTI CHIAMAI POLIZIA MENTRE MIA MADRE E MIA SORELLA A QUI CHIESI DI SPEGNERE LA LUCI URLAVANO TANTO DRAMMATICAMENTE COME INUTILMENTE PERCHE IL VENTO E I TUONI ASSORDIVANO I SUOI GRIDI.E DI FATTO NESSUN VICINO SI FECE MAI VIVO. EVIDENTEMENTE L'ASSALITORE O GLI ASSALTANTI, NON  SAPPIAMO QUANTI ERANO,SE NE SONO ANDATI PERCHE 15 MINUTI DOPO QUANDO ARRIVO LA POLIZIA NON HANNO VISTO A NESSUNO.COMUNQUE   TRANNE IL FATTO CHE FORSE RISULTO DISSUASIVA LA CHIAMATA INSIEME ALLE URLA,SAREBBE STATO INUTILE IL SUO INTERVENTO PERCHE IL TELEFONO RIMASSI OCCUPATO SENZA RISONDERE PER OLTRE 5 MINUTI,SUFFICENTI PER GLI ATTACANTI PER PORTARE AVANTI I SUOI SCOPI.
QUANDO E' ARRIVATA LA POLIZIA HO POTUTO RICOSTRUIRE COSA ERA SUCCESSO:IN FATTI LA PORTA CANCELLO DI FERRO DI FUORI CHE IO AVEVA CHIUSO PROVISORIAMENTE SOLO SPINGENDOLA ERA APERTA.EVIDENTEMENTE LA PERSONA CHE LA APRI SI MUOVEVA DIETRO I MIEI PASSI ASPETTANDOSI DI ENTRARE A CASA SUBITISSIMO DOPO DI ME,COSA CHE LI E' STATO IMPOSSIBILE PERCHE SI TROVO CON LA PORTA DI DENTRO CHIUSA DOPO CHE,RIPETO PROVIDENZIALMENTE E CONTRO OGNI LOGICA IO AVEVA CHIUSO CON CANCELLO.FALLITA QUESTA MOSSA E' ANDATO AD APRIRE LA FINESTRA PER INTRODURSI IN CASA DA LI MA SI TROVO CON LA RETE DI FERRO CHE EVIDENTEMENTE O NON SAPEVA DELLA SUA ESSISTENZA O AVEVA ALTRI INTENZIONI. E' ANDATO DOPO VERSO LA FINESTRA DI MIA MADRE,O FORSE ERA UNA SECONDA PERSONA.DOVUTO ALL'INTENSO URLARE DI MIA MADRE E MIA SORELLA ED IO HA(HANNO?)DECISO ANDARSENE?
LA POLIZIA PRESI I MIE DATI E SCAPPO DI CORSA,DIETRO GLI ASSALTANTI IMMAGINO, MA DEVO CONCLUDERE CHE NON HANNO TROVATO NIENTE PERCHE NON SI HA FATTO PIU VIVA.
LA PAURA E' STATA GRANDE E HA DURATO PER TUTTA QUELLA NOTTE CON L'URAGANO CHE SI FECE PARTICOLARMENTE VIOLENTO.CI SONO STATE LE INNONDAZIONI E ALLAGAMENTI CON DELLE PERSONE DA RISCATTARE.
RINGRAZIO TUTTE LE MANIFESTAZIONI DI GRANDE SOLIDARIETA ARRIVATI DA VARIE PARTI DEL MONDO IN ASCOLTO DI QUESTO RICHIAMO.
-
PD:PER FINIRE C'E' DA DIRE CHE NON SAPPIAMO LO SCOPO DI QUESTA AZIONE MA EVIDENTEMENTE SIGNIFICA UN SALTO QUALITATIVO.LE HANNO PROVATO TUTTE:CI HANNO RUBATO UNA MACHINA(FIAT 1,SE NON ZERO KILOMETRO QUASI NOVA),CI HANNO RUBATO BOMBOLE DI GAS,CI OSTEGGIANO IN TUTI I MODI CHE AVETE LETTO IN QUESTE PAGINE,ECC MA ENTRARE IN UNA CASA,INOLTRE CON GLI ABITANTI DENTRO, E' QUALCOSA DI PARTICOLARMENTE GRAVE POICHE IL DOMICILIO E' UN POSTO SACRO INVIOLABILE SECONDO RECITA LA LEGGE E LE PENE SONO SEVERISSIMI.COSA CHE NON SFUGGE AGLI ASSALITORI E PER TANTO I "COPAMENTI" SPESSO FINISCONO CON   ESSITI FATALI.
6 OTTOBRE 2016:ATTUALIZAZIONE
LA POLIZIA NON E' TORNATA A DARCI NOTIZIA.ALTRE PAURE UGUALI NON CI SONO STATI.SOLO LE SOLITE MINACCIE PER PARTE DI RAGAZZOTTO CON ARIA DI "MATTONE" CON FRANCO RIFERIMENTO INSULTANTE ALLA NOSTRA CONDIZIONE DI STRANIERI:"TANO",GRINGO",ECC VEDRAI COSA TI FACCIAMO".IMPOSSIBILE ACCERTARE SE QUESTE AZIONI SONO COLLEGATI ALLA TENTATIVA DI COPAMIENTO
  MIA SORELLA GIA SE NE E' RITORNATA IN ITALIA.LA SUA CORTA PERMANENZA FRA DI NOI E' STATA MOLTO SOFFERTA E HO DOVUTO DENUNCIARLA AL 911 DELLA POLIZIA DUE VOLTE PER VIOLENZA DOMESTICA.NON E' LA PRIMA VOLTA CHE ACCADE.HA ANTECEDENTI PER SIMULAZIONE DI DELITTO,PRIVAZIONE DI LIBERTA E VIOLENZA DOMESTICA ANCHE. E IL MIO AVVOCATO E' STATO ALLERTATO E HO AGITO IN OGNI MOMENTO CON IL SUO PATROCINIO VERSO ME E MIA MADRE.IL SUO MARITO,UN RAGAZZOTTO DEL QUARTIERE CHE NON HA RISIEDUTO CON NOI SE NE ERA TORNATO IN ITALIA PRIMA,10 GIORNI DOPO ESSERE ARRIVATO CON MIA SORELANCHE LUI HA ANTECENDENTI PENALI PER VIOLENZA DOMESTICA TANTO IN URUGUAY COME IN  ITALIA.ENTRAMBI SONO URUGUAIANI.ADESSO SIAMO IN LITIGGIO LEGALE.IO E I MIEI NON ABBIAMO PIU CONTATTI CON LORO.NON LI HO AVUTO PRIMA E NON LI AVRO IN AVANTI,ABBIAMO SEMPRE AVUTO VITE SEPARATI E MALGRADO QUESTO MAL MOMENTO COSI CONTINUEREMO NEL FUTURO..
--
1 GENNAIO 2017:SOS TERRORISMO,SECONDA PARTE

IERI 31 DI DICEMBRE DI 2016,ULTIMO GIORNO DELL'ANNO,MIA MADRE ED IO ABBIAMO SUBITO LA SECONDA PARTE DELL'AZIONE TERRORISTICA INIZIATA NELL'ATTACO DI SOPRA:INFATTI ALLE 4:45 AM SONO ANDATO A LETTO DOPO UNA NOTTE PARTICOLARMENTE SOFFOCANTE PER IL CALDO DI STATE CHE DIVAMPA QUESTE PARTI DEL MONDO,MONTEVIDEO-URUGUAY CONO SUD DI AMERICA.ERA STATA UNA NOTTE ANCHE AFFATICANTE DI  LAVORO ONLINE.LO SCENARIO E' LO STESSO DI SOPRA A CASA MIA,LA PORTA LA STESSA E MI SONO MOSSO A CHIUDERLA PRIMA DI DORMIRE. COME ERA GIA QUASI SPUNTATO IL GIORNO E 'C'ERA LUCE LA PORTA DI FERRO DI FUORI LA HO LASCIATO SENZA CHIAVE E CHIUSO SOLO QUELLA DI DENTRO.SONO ANDATO A LETTO E MI MADRE MI HA SVEGLIATO ALLE 9 AM DICENDO CHE PERCHE DORMIVO CON LE PORTE APERTE,NATURALMENTE SI RIFERIVA   ALLE PORTE DI STRADA QUELLA DI FERRO E QUELA DI DENTRO.SUBITO HO CAPITO CHE QUALCOSA AVEVA SUCCESO E INFATTI MIA MADRE COSTATO CHE LA BOMBOLA DI GAS DELLA CUCINA ERA STATA PORTATA VIA,L'AVEVANO RUBATO.IN SOSTANZA SIGNIFICA CHE "I LADRI" AVEVANO APERTO LA PORTA DI DENTRO CON CHIAVI APROPIATE,QUELLA PORTA E QUELLE CHIAVI CHE NELL'AZIONE ANTERIORE SOPRA RIPORTATA CI AVEVANO SALVATO.QUESTA VOLTA SALVAZIONE NON CI FU:MIA MADRE ED IO DORMIVAMO QUANDO "I LADRI" ERANO DENTRO CASA NOSTRA DOVE SI MOBILITVANO A PIACERE INDISTURBATI E SENZA TESTIOMONI,E HANNO PORTATO VIA LA BOMBOLA A GAS.LA SOLA DIFFERENZA CON L'AZIONE ANTERIORE ERA  CHE ADESSO NON C'ERA MIA SORELLA CHE E' ATTUALMENTE IN ITALIA.PERO VEDIAMO DUE DETTAGLI:IL MOBILE DELL'AZIONE NON ERA IL FURTO DI UNA INSIGNIFICANTE BOMBOLA A GAS MA DIMOSTRARE CHE "I LADRI" NON SI POSSONO FERMARE E SIAMO ASSOLUTAMENTE INDIFESI DI FRONTE AL LORO AZIONARE.POTEVANO FARCI DI PIU,RUBARE COSE DI VALORE O PURE TOGLIERCI LA VITA POICHE MIA MADRE ED IO DORMIVAMO.QUINDI IL MOBILE NON ERA IL FURTO MA "TERRORIZARCI",IMMOBILIZARCI,ZITTERCI.UN SOLO DETTAGLIO NON SI ADEGUA:AL POSTO DELLA BOMBOLA A GAS C'ERA UN CUCCHIAIO GRANDE BUTTATO PER TERRA,QUEL CUCCHIAIO ERA APPESO SOPRA LA BOMBOLA E HA CADUTO AL MOMENTO DI ALZARLA PER PORTARLA VIA  E HA FATTO UN GRAN FRASTUONO.E FORSE PER QUESTO SONO DOVUTI ANDARE VIA PRIMA DI FINIRE LA LORO AZIONE MA NONSENZA ACCENDERE LA LUCE DI STRADA DI CASA MIA.INSOMMA QUESTA VOLTA QUELLA CHIAVI E QUELLA PORTA NON CI HANNO SERVITO A NIENTE,HANNO DIMOSTRATO CHE SIAMO NELLE SUE MANI SENZA DIFESA:DENUNCIA POLIZIALE E' STATA FATTA......DOPO CHE IL TELEFONO CHE NON FUNZIONAVA CI LO PERMESSI,SOS TERRORISMO.

ORA IL SOLITO ORMAI MUSICALISSIMO ILLUSTRATIVO:







- 13 FEBBRAIO 2017:SOS TERRORISMO,TENTATIVO DI OCCUPARE LA MIA CASA E' LA TERZA VOLTA CHE SUCCEDE,OGGI LUNEDI,ALLE 03:45 SCONOSCIUTI PORTANDO PASSAMONTAGNE HANNO TENTATO DI ENTRARE E OCCUPARE LA MIA CASA PER LA TERZA VOLTA.A QUELLA ORA DELLA NOTTATA PROFONDA INIZIAVA UNA DEI SOLITI URAGANI DA QUESTE PARTE,IL VENTO SOFFIAVA FORTE,PIOVEVA E LE STRADE ERANO DESERTE,MENTRE ERO DISTRATTO CON LA MIA COMPUTER SENTO MIA MADRE CHE DORMIVA NELLA SUA STANZA GRIDARE VADO DI CORSA E LA VEDO DANDO VOCI A QUALCUNO FUORI NEL BUIO CON LA FINESTRA APERTA,DICEVA CHE AVEVA VOLUTO ENTRARE E CHIEDEVA AIUTO AI VICINI.NON LI HO CREDUTO,HO CHIUSO LA FINESTRA E LA HO PORTATA A LETTO.TORNANDO NELLA MIA STANZA SUL MIO COMPUTER VEDO SI UN UOMO ALTO CHE INDOSSAVA UN PASSAMONTAGNA CERCANDO APRIRE LA MIA FINESTRA.DI CORSA HO CHIAMATO LA POLIZIA,SPENTO LE LUCI E CHIUDERE TUTTO.QUANDO E' ARRIVATA ERANO SCAPPATI.IL TERRORE ANCHE SE PER PICCOLO PERIODO DI TEMPO E' STATO GRANDE.