martedì 17 marzo 2009

TWITTER,INTEGRAZIONI TECNOLOGICHE E SOCIAL NETWORKI:LE INVENZIONE CHE NON SONO

Quante ore dormite al giorno?I Medici(e io lo sono)consigliamo termino medio dormire otto ore,ma i Medici come i preti a volte consigliamo cose che noi stessi non facciamo:non permetterei mai fumare un mio paziente pero io fumo,e dormo,dormo,dormo a volte troppo.E c'è chi sul sogno altrui si fa ,o vorrebe fare quello che io chiamo la "vigilia del consenso".Vi ricordate delle mie pagine sulla medicina del consenso?.Bene la stampa punta sul consenso in base a verita che non sono tali ma solo "accordi" condivisi per sostitoire la verita scientifica in medicina ma non solo in medicina anche in fatti di comunicazione,di tecnologia delle telecomunicazioni o la verita tout court si danno da fare.Ma inizio vogliono le cose:da quando io opero in Internet mi sono meso il quesito di come fare arrivare le mie pubblicazioni al maggiore numero possibile di utenti significativi e non solo quelle delle propie "Comunity" dei siti o la rete offerti sul motore di ricerca(Delicius,Goggle,Gibb,Technorati,ecc),e cosi ho pensato a dare un uso nuovo alla possibilta della messagistica E-mail di arrivare ad un gruppo di destinatari simultaneamente.Ho pensato ad inviare ogni articolo mio scritto su queste pagine che stati vedendo al maggior numero possibile di utenti rapresentativi dell'argomento da me sviluppato(la "Nuova Era",il mio libro ed altro)nel medesimo tempo e simultaneamente ho ricavato indirizzi elettronici dei principali giornali online operanti sul WEB nel mondo,agenzie di pubblicita,Istituzioni Internazionali significative come l'ONU,OMS,Unione Europea,Organismi di Cultura e Universita dei diversi paesi,personalita della scienza e la cultura,agenzie stampa,amici,ecc.Questi indirizzi li riunivo in gruppi sulla casella mail e gli inviavo alla fine di ogni mio scritto simultaneamente.Fino a 50 tollera Hotmail,qualcosa in piu Gmail e cosi via.Non poco lavoro mi ha costato trovare e mettere insieme tutti questi indirizzi e l'acettazione dei miei messaggi per parte degli utenti(che all'inizio qualcuni le rispingevano)pero finalmente sono riuscito a tessere una fitta rete di amici-utenti in tutto il mondo che ricezioavano ogni mia pubblicazione e a loro volta mi inviavano i suoi "alerts " o messaggi riguardanti argomenti affini a quelli trattati da me.Ora svegliatevi:questo lo faccio da settembre del 2005 e ci crediate o no queta è stata la prima "Social Networking" essistita.Vero non ho interesse a rivindicare nessuna originalita sul fatto,non ne ho mai parlato in questi termini e la ho fatto solo a scopi personali pero che comunque venivano riflettuti nelle mie pubblicazioni.Ed è cosi (e anche con altre modalita di difussione fuori Internet tra cui la stampa in carta) come oggi la "Nuova Era" è una realta Universale. Devo vantarmi senza falsi orgogli anche che la ripercussione,difussione e interesse generato da questa rete personale è stata tanta che da qualche mese indietro non ne faccio piu uso e anzi sono io che ora non riesco a leggere tutte le comunicazioni arrivati sulle mie caselle e siti e per non saturare la mia macchina devo tutti i giorni all'inizzio del lavoro fare una selezione di cio che mi interessa leggere e fare un faticoso lavoro di scarto del centinaio di messagi che mi arrivano.Dovrei assumere degli impiegati se vorrei gestire accuratamente tutta questa corrispondenza in genere di alto livello da cui mi sento onorato e ne aprofitto per ringraziare.Di seguito potrete vedere una piccola lista pubblicata molti anni indietro dai primi utenti di questa mia oggi "migliardaria" e personale "Social Networking":











E cua direttamente: http://espace.canoe.ca/dttgiuseppecianc/blog/view/371822
Questo è un primo colpo d'occhio,un ciglio ancora sbadigliante dal sonno:riguarda alle "Social Networking" che oggi come "My Space","Facebook",e ora anche Twiter" abbondano sul WEB e da certe giornali vengono propagandati come imvenzioni.Saluto la loro presenza e non tolgo importanza al suo lavoro e capacita di comunicazione,anzi benvenuti anche io ne faccio uso e ne ho bisogno, pero non hanno nessuna originalita,"niente di nuovo sotto il sole" insomma.Tutto al piu si ha trattato di aproffittamento di qualcosa che gia essisteva ed è stato perfezionato e migliorato in senso quantitativo molteplicando la capacita di raggiungere nuove utenti e perfezionando il loro uso.E ad essempio di questa "consensualita" vi faccio vedere di seguito due articoli dello stesso argomento su "La Repubblica" ,giornale che in passato è stato punta sulla difussione di notizie che facevano la "medicina del consenso" e che presenta Twiter come qualcosa di nuovo che non essisteva prima:












E cua direttamente: LINK CANCELLATI
E ora un'altro sbadiglio:Nuova Era è telefono mobile,ed è pure integrazione degli organi dei sensi umani rapresentati dalle diverse teconologie delle comunicazioni a distanza in un solo intrumento che in genere è il telefono mobile ma non solo.Le possibilita di integrazione di queste tecnologie sono in tutte le direzzioni possibili tutti quelli da voi immaginati e riusciti a tradurrerli in tegnologia e integrazione di tecnologia a distanza.Non vorrei fare un controllo ne una lista di tutte queste possibilita che si esprimono sul mercato gia da molto anni in dietro,da quando si ha consolidato la Nuova Era pero Internet si ha convertito alla "Nuova Era" e non essiste un sito che non proponga delle forme sempre piu evoluti e sofisticati di utilizzo del telefono mobile su internet e viceversa.Un essempio per tutti: io posso dal mio cellulare o palmare oltre a scrivere un SMS anche un articolo e postarlo sul mio blog da molti anni in dietro.E sono molti per non dire quasi tutti i siti che offrono queste possibilita .La novita del microblogging sarebbe la possibilita di postare direttamente un messagio nel blog di altri utenti e i suoi registrati e poterlo fare anche direttamente di blog a blog o dal blog al telefono mobile.Insomma quanto importante sia questa modalita di integrazione telefono mobile-WEB non ha nessuna originalita ed è inserito nei miei concetti delle possibilita di integrazione di tecnologia della comunicazione della "Nuova Era"da quando questa è nata perche è la sua essenza.Ancora saluto Twiter e gli do la benvenuta pero "niente di nuovo sotto il sole".Ringrazio si l'interesse per aprofondire e perfezionare i miei concetti e invenzioni e la Nuova Era in genere .Si pero una parola di segnalazione a quella stampa senzazzionalista del consenso che vorrebe far passare qualcosa gia essistente come nuova solo per il consenso generato dal numero dei suoi lettori e non scaturita da una verita intrinseca.Sembra che qualcuno ha voluto attacere il dominio della Nuova Era e oscurare anche il "Non plus ultra" annunciato nel post anteriore di questo stesso blog,che puoi vedere di seguito: http://cianciminotortoici.blogspot.com/2009/06/hillary-e-nuova-erail-non-plus-ultra-in.html
Per quanto riguarda alla denominazione di "strumento democratico" ed altre considerazioni politici sociologiche di Twiter devo dire che al di la che si voglia parlare del Partito democratico" in America(cio che sarebbe un settarismo inaccettabile dalla scienza e condanabile dalla sua morale politica)in fatti di uso democratico della tecnologia delle comunicazioni per parte delle masse la Nuova Era non li va in dietro,cosi lo si capisce e lo ho sempre risaltato in tutte le mie pubblicazioni e non mi resta ancora che ringraziare per sommarse ai miei concetti. Vi ho svegliato?:Buona giornata.E promettete che smetterete di fumare.Dal canto mio prometto stare sveglio otto ore senza dormire questa notte e se la mia stella brilla bene non provare un solo sigaro.
VEDI ANCHE CUA: http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/424592